Fantapolitica in riva all’Adige

L’Arena del 16/05/2012 – Zevio Bene Comune.

Anche nel nostro piccolo comune siamo difronte al perpetrarsi della vecchia politica fatta di accordi pre elettorali di inciuci, e di presunte schede elettorali che da nulle sono state assegnate al tal candidato. Finché, anche a livello locale ci saranno questi giochetti non ci sarà mai un vero cambiamento! I fatti comunque sono lì, e confermano ancora una volta che la gente vota e lo fa per interesse personale. Nei giorni prima delle elezioni sentivo i commenti di alcuni cittadini che erano tutti molto critici nei confronti della vecchia amministrazione ma come d’incanto la vecchia amministrazione è diventata anche la nuova! Prima o poi mi piacerebbe trovare uno che ha votato a favore del Vecchio polo per Zevio!